#Trasparenze3 a lavoro su BANDO e #Konsulta novità in arrivo.

#Trasparenze3 sta per entrare nel vivo della sua programmazione con l’apertura del BANDO riservato a compagnie e artisti in vista del Festival che si svolgerà a maggio 2015 presso il Teatro dei Segni e altri luoghi della Città di Modena.
Al momento stiamo lavorando per ottimizzare il form di partecipazione ON-LINE dunque seguite il Blog per non perdere i prossimi aggiornamenti. C’è da pazientare ancora qualche settimana, poi dai primi di dicembre compagnie e artisti potranno inviare le loro domande di partecipazione.

Inoltre stiamo lavorando ai prossimi appuntamenti riservati alla Konsulta, il gruppo di giovani tra i 16 e i 25, che dalla prima edizione di Trasparenze ha affiancato la Direzione Artistica nella scelta degli spettacoli da ospitare, ed è diventato un vero ponte tra artisti, compagnie e pubblico di Trasparenze.

La Terza Edizione di Trasparenze è iniziata a Modena con una serie di residenze artistiche e laboratori quotidiani specifici per gruppi di lavoro del Teatro dei Venti (Corsisti, Gruppo l’Albatro – progetto Teatro e Salute Mentale, Teatro Carcere, Konsulta), ma in alcuni casi aperti alla partecipazione di curiosi e appassionati. Una stagione che prepara al decennale della Compagnia, che sarà nel corso del 2015, e nella quale si vogliono consolidare i progetti in atto, nutrendoli con incontri di alto profilo.

Anche in questa edizione continua la Social Media partnership con fattiditeatro

I prossimi appuntamenti in programma

CartolinaTraspa_Retro2

Continuiamo a guardare la Terra dalla Luna, venite con noi!

“Memoria”, dall’1 al 6 dicembre Scenica Frammenti con LAB e spettacolo a #Trasparenze3

Dopo l’anteprima di ottobre con lo scambio artistico e il laboratorio de LA HUELLA TEATRO dal Cile, la Terza Edizione di Trasparenze entra nel vivo con la Residenza della compagnia SCENICA FRAMMENTI che sarà a Modena dall’1 al 6 dicembre con un Laboratorio riservato in modo preferenziale al Gruppo Albatro del progetto regionale “Teatro e Salute Mentale” e con lo spettacolo “Memoria” (Teatro dei Segni, 6 dicembre inizio serata ore 20.30 – ingresso 10 euro).

LA COMPAGNIA

lacompagnia

Scenica Frammenti ha sede a Lari, borgo medievale delle colline in provincia di Pisa, dove gestisce il teatro comunale e cura la direzione artistica della stagione invernale RossoScena e del Collinarea Festival che si svolge in estate, a cavallo tra luglio e agosto, dal 1998. La compagnia svolge un lavoro a tutto campo nell’ambito dello spettacolo dal vivo attraverso la formazione teatrale e degli spettatori, l’organizzazione di eventi e la produzione. La direzione artistica è affidata a Loris Seghizzi, affiancato da un gruppo di lavoro professionale e appassionato. Nel corso della sua storia la compagnia ha dato vita a innumerevoli eventi e produzioni che hanno lasciato il segno sul territorio regionale. Da alcuni anni la sua attività produttiva, ideativa e organizzativa – soprattutto attraverso il Collinarea Festival – è riconosciuta a livello nazionale, anche per la capacità di scoprire e valorizzare il lavoro di giovani compagnie.

Scenica Frammenti è il proseguimento naturale di una compagnia di prosa a carattere familiare nata nei primi del ‘900 da un’idea di Fausto Barone e Assunta Tampone. La Compagnia Barone inizia come compagnia di giro, affiancandosi ai grandi nomi del teatro di allora. Durante la seconda Guerra Mondiale, dopo la morte di Fausto, la sua eredità viene raccolta da Assunta e dai suoi due figli. Nell’immediato dopo guerra c’è l’incontro con Franco Seghizzi, un giovane regista teatrale, a sua volta figlio d’arte. Dall’unione tra Franco e Vincenza Barone, figlia minore di Fausto e Assunta, nascono quattro figli che entrano da subito a far parte del progetto artistico. Viene quindi creata la “compagnia di prosa viaggiante” chiamata I Sorgenti e, quando le compagnie di giro rimasero poche, I Superstiti.Nel 1998 Loris Seghizzi (quarto figlio di Franco e Vincenza), ereditando il patrimonio storico/artistico della compagnia dei genitori, decide di fondare una sua compagnia. Nasce così Scenica Frammenti ed un progetto artistico di nuova generazione.

IL LABORATORIO

GruppoAlbatro

Anche questa residenza è un appuntamento formativo che valorizza un settore di lavoro attivo del Teatro dei Venti, un incontro tra Comunità (Scenica Frammenti, il Gruppo Albatro, la compagnia Teatro dei Venti, il pubblico modenese) e i rispettivi bagagli umani e teatrali. Una residenza imperniata sulla “Memoria”, la base più solida per costruire un futuro migliore. Anche in Teatro.

Quando: dall’1 al 5 dicembre dalle ore 19.30 alle ore 21.30
+ 6 dicembre dimostrazione di lavoro ore 20.30
(a seguire spettacolo “Memoria” della compagnia Scenica Frammenti)

Per chi: Per i membri del Gruppo Albatro, progetto “Teatro e Salute Mentale”
(Ma sono disponibili alcuni posti per esterni. Contattateci!!!)
Dove: presso il Teatro dei Segni (via S.G.Bosco, 150 – Modena) e spazi adiacenti.

LABORATORIO GRATUITO

Per info e contatti
+39 059 7114312 | +39 320 2370333
comunicazione@trasparenzefestival.it

SOCIAL MEDIA PARTNER fattiditeatro

Un LAB apre #trasparenze3 “Lenguaje de frontera” a Modena

La Terza Edizione di Trasparenze > Festival e Residenze Teatrali inizia con il Laboratorio quotidiano “Lenguaje de frontera” della compagnia cilena La Huella Teatro: comincia così un atto di riappropriazione culturale, di residenze e di incontri che porterà al Festival del maggio 2015.

Un LAB rivolto a corsisti del Centro di Formazione Teatrale del Teatro dei Venti, e ad appassionati di teatro e dialogo, un appuntamento quotidiano che metterà in moto corpi e luoghi alla ricerca di un linguaggio di condivisione.

Lenguaje de frontera Modena

Il Laboratorio terminerà il 5 ottobre (ore 20.30) con una serata di apertura in cui la compagnia La Huella Teatro presenterà anche il proprio spettacolo “Partir”.

#Trasparenze3 continua anche sui social, ma saremo felici di accogliervi al Teatro dei Segni di Modena per tutti gli appuntamenti della stagione.

Vedrete la Terra vista dalla Luna!

Laboratorio con LA HUELLA Teatro, dal Cile a Modena dal 30 settembre al 5 ottobre #trasparesidenze

Si inaugura con la compagnia cilena LA HUELLA Teatro la stagione delle Residenze artistiche al Teatro dei Segni e si inaugurano una serie di Laboratori specifici per gruppi di lavoro del Teatro dei Venti (Corsisti, Gruppo l’Albatro, Attori-detenuti, Konsulta), ma in alcuni casi aperti alla partecipazione di curiosi e appassionati. Una stagione che prepara al decennale della Compagnia, che sarà nel corso del 2015, e nella quale si vogliono consolidare i progetti in atto, nutrendoli con incontri di alto profilo.

LABORATORIO QUOTIDIANO CON LA HUELLA TEATRO

La Huella Teatro a Modena
Quando: 30 settembre/3 ottobre
dalle ore 19.00 alle ore 22.00
4 ottobre dalle 10.00 alle 13.00, dalle 15.00 alle 19.00
+ 5 ottobre dimostrazione di lavoro.

Per chi: Per i corsisti e gli ex corsisti del Teatro dei Venti (ma anche per chi ha avuto esperienze teatrali precedenti. Contattateci!!!)
Dove: presso il Teatro dei Segni (via S.G.Bosco, 150 – Modena) e spazi adiacenti.

LABORATORIO GRATUITO
iscrizioni aperte dal 25 agosto

Per info e iscrizioni:
+39 059 7114312 | +39 334 8352087 comunicazione@trasparenzefestival.it

La compagnia cilena, proveniente da Antofagasta, zona mineraria al nord del Paese, svolge un’intensa attività di connessione col territorio e sviluppa progetti speciali sull’emigrazione, le comunità (uno di questi ha portato regista e attori più volte sull’Isola di Pasqua/Rapa Nui) il dialogo tra la drammaturgia contemporanea del continente sud americano e le tradizioni identitarie. Nella sua permanenza a Modena la compagnia svolgerà un Laboratorio quotidiano, effettuerà uno scambio artistico con il Teatro dei Venti e presenterà lo spettacolo Partir (5 ottobre, ore 20.30 – Teatro dei Segni, Modena).
> http://www.lahuellateatro.cl

A breve novità sul programma di Trasparenze 2014-2015.

STAY TUNED

Trasparenze 2014-2015 ANTICIPAZIONI, La Terra vista dalla Luna.

> Residenze + Festival > settembre 2014/maggio 2015.
> BANDO Festival > 17 novembre/9 gennaio
.
> Sviluppo di progetti in atto: il decennale del Teatro dei Venti.
> Prima compagnia in Residenza, LA HUELLA dal Cile > 30 settembre/5 ottobre

Trasparenze Modena

La Terza Edizione di Trasparenze si avvicina, con l’esigenza di consolidare le azioni che hanno contraddistinto l’Atelier della Scena Contemporanea 2012 e 2013 e di rilanciare con nuovi modi di abitare i luoghi e con una piena espressione delle esigenze delle comunità di riferimento e dei partner.
Il progetto ideato dalla compagnia Teatro dei Venti, ATI Teatro dei Segni e Officinae Efesti, con la direzione artistica di Stefano Tè e Agostino Riitano, quest’anno s’incrocerà con il decennale della compagnia modenese e coglierà l’occasione per sviluppare e dare risalto a progetti che questa ha sviluppato negli anni.

Prima novità: la stagione delle Residenze anticiperà il Festival, ribaltando la formula consueta, per cui da ottobre si susseguiranno le compagnie ospiti presso il Teatro dei Segni, una ogni due mesi.
L’apertura toccherà alla compagnia cilena LA HUELLA che dal 30 settembre al 5 ottobre abiterà creativamente gli spazi di Trasparenze conducendo un laboratorio e proponendo un suo spettacolo di repertorio e uno studio del lavoro .

Seconda novità: le Residenze coinvolgeranno ambiti di lavoro che la Compagnia Teatro dei Venti ha consolidato nella sua esperienza pluriennale. Le diverse compagnie ospiti lavoreranno ognuna in un contesto diverso: con i Corsisti del Centro di Formazione Teatrale che dal 2005 è attivo presso la sede della compagnia; con gli attori-detenuti della Casa di Reclusione di Castelfranco Emilia; con i partecipanti al laboratorio del Gruppo L’Albatro che fa parte del progetto regionale Teatro e Salute Mentale; con i ragazzi della Konsulta, il gruppo di giovani tra i 16 e i 25 anni che affiancano la direzione artistica nella scelta degli spettacoli arrivati tramite Bando.
Le Residenze si svolgeranno per chiamata diretta, e a parte la compagnia cilena, le altre sono in via di definizione.
Il tempo del Festival verrà a maggio 2015, le date sono in via di definizione e saranno comunicate in concomitanza con l’apertura del Bando.

> IL BANDO per il Festival: in Teatro e in Strada.
Dal 17 novembre 2014 al 9 gennaio 2015 sarà attivo il bando per il Festival, che darà la possibilità alle compagnie di compilare on-line il form di partecipazione.
Terza novità: Il Bando di questa edizione oltre che essere rivolto a compagnie che propongono spettacoli di sala, sarà rivolto espressamente anche gruppi che lavorano in strada, infatti una parte del festival si svolgerà negli spazi urbani adiacenti al Teatro e nella città Modena in generale.

Trasparenze amplierà e proseguirà il lavoro sulla Konsulta con il coinvolgimento dei giovani under 25, un lavoro sulla formazione del pubblico e l’interazione con i social media e il web, che da quest’anno proporrà uno scambio con altri progetti analoghi a livello nazionale.

#Konsulta Lab @ Trasparenze 2013 con Simone Pacini - www.fattiditeatro.it

#Konsulta Lab @ Trasparenze 2013 con Simone Pacini – http://www.fattiditeatro.it

> La prima compagnia in Residenza dal 30 settembre al 5 ottobre:
LA HUELLA Teatro è una compagnia cilena con sede ad Antofagasta, nel nord del paese, ha all’attivo un intenso lavoro di produzione artistica, una forte connessione con l’identità geografica e sociale in cui vive e una serie di progetti speciali che le sono valsi premi e riconoscimenti.
Lo scambio artistico con il Teatro dei Venti è cominciato grazie all’attrice cilena Valentina Escorza, che dal 2007 al 2010 ha fatto parte della compagnia modenese (e che adesso è membro stabile de LA HUELLA). Lo scambio ha avuto un primo momento d’incontro nel 2009 con la venuta in Italia della regista Alejandra Rojas Pinto ed è proseguito poi con una fitta corrispondenza. Trasparenze può essere il modo migliore per continuare uno scambio di lavoro tra le due compagnie, e per ospitare una compagnia internazionale che fa del radicamento territoriale il suo punto di forza..
La compagnia cilena terrà un laboratorio intensivo rivolto ai corsisti del Centro Permanente di Formazione Teatrale attivo presso il Teatro dei Venti e nell’ultimo giorno di permanenza a Modena mostrerà un proprio spettacolo di repertorio e l’apertura del lavoro svolto con i corsisti.
[Il laboratorio è riservato, ma per informazioni e per richieste di partecipazione extra potete contattarci all’indirizzo comunicazione@trasparenzefestival.it]

Al momento il nuovo Trasparenze è come la Terra vista dalla Luna, piccolo e meraviglioso, luogo di nostalgia verso il quale la conquista del cosmo è un ritorno a casa che proviamo a fare insieme.

Passato il mese di agosto torneremo con altre anticipazioni e con informazioni sulla Residenza de LA HUELLA Teatro e l’inizio di Trasparenze 2014-2015 al Teatro dei Segni di Modena.

STAY TUNED!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Trasparenze fa parte di Andante – 2014/2015 progetto selezionato attraverso il Bando Rassegne Teatrali promosso e sostenuto da Fondazione Cassa di Risparmio di Modena.

#TraspaResidenze in trasferta per “Nobiltà e Miseria” in Puglia – 6 e 7 giugno.

In attesa delle prime anticipazioni sulla prossima edizione di Trasparenze a Modena, siamo volati in Puglia, a Torre Guaceto, Brindisi, per il progetto “Nobiltà e Miseria – presente e futuro delle residenze creative in Italia” dove saremo tra i 5 Titolari di Residenza e le 20 realtà artistiche a presentare e confrontare le proprie idee sulle Residenze Creative.

image

Qui il nostro contributo scritto per la giornata e qualche notizia sul futuro: Figurina.
I due giorni pugliesi si possono seguire sui social con l’hashtag #nobiltaemiseria e l’intero progetto è documentato sulla Webzine Il Tamburo di Kattrin.

RESIDENZA ANNULLATA, parte l’organizzazione per la Terza Edizione di Trasparenze

Siamo rammaricati nel comunicare che la residenza di Inbalìa Compagnia Instabile, prevista al Teatro dei Segni di Modena dal 15 al 22 aprile, è stata annullata per problemi organizzativi della compagnia. Questa seconda edizione di Trasparenze si è conclusa dunque a marzo con la residenza di Lo Sicco-Civilleri, compagnia che, insieme a Francesca Foscarini, Eros Ant Eros e TeatrInGestAzione ospitati nei mesi precedenti, ha reso vivi e produttivi gli spazi del Teatro.

Intanto è partita l’organizzazione della Terza Edizione di Trasparenze, terremo aggiornati pubblico e compagnie su modalità di partecipazione, su prime novità e date di riferimento. Come nelle precedenti edizioni Trasparenze continuerà a coniugare il tempo concentrato e ricco di eventi del festival e il tempo lento e dedicato al lavoro delle residenze, con una particolare attenzione alla formazione del pubblico giovane attraverso l’esperimento della #konsulta, nella convinzione che solo un Teatro Aperto sia un Teatro Vivo.

Cogliamo l’occasione per ringraziare il pubblico, tutti i partner e soprattutto le compagnie che tra Festival e Residenze hanno condiviso il nostro progetto. A presto!

Lo staff di Trasparenze > Festival e Residenze.

Questo slideshow richiede JavaScript.