Pubblicato in: Uncategorized

TeatrInGestazione incontra il pubblico con “Bestiale Copernicana” #trasparesidenze

Questa sera al Teatro dei Segni apertura al pubblico con lo studio “Bestiale Copernicana”, alle ore 21.00 TeatrInGestAzione invita alla visione del lavoro maturato dopo una settimana di residenza a Modena.

“Riteniamo che l‘azione necessaria oggi non sia il gesto che chiude il proprio destino nel profilo formale definito di un‘opera – spiegano i membri di TeatrInGestAzione – ma l‘atto di ricerca operante, in creazione, in processo, in dialogo, che libera dal significato e provoca il pubblico a un nuovo conferimento di senso. Durante questa settimana stringiamo il fuoco dell’indagine sui parametri della visione alla ricerca di un nuovo modo di guardare. Un guardare capace di non separare, il guardare dell‘occhio che si sa materia indistinguibile dalla materia in cui siamo invischiati, atomi tra gli atomi, sostanza impregnata d’animale e di stelle. Membro fra le membra di un corpo sociale, che ci comprende e ci trascende, ma il cui destino e‘ affidato al modo in cui ciascuno sa farsi presente a ciò che vede.”

image
Foto Valentina Quintano.

Tu vedi, ma questa visione non è, non può essere un toccare, se il toccare stesso deve figurare l´immediatezza di una presenza; tu vedi qualcosa che non è presente, tu tocchi l´intoccabile che sfugge alla presa delle tue mani, così come colui che tu vedi di fronte a te già lascia il luogo dell´incontro. (Jean-Luc Nancy, “Noli me tangere”)

Mettendo in discussione i parametri dello spazio – tempo teatrale vogliamo invocare un ribaltamento copernicano del nostro modo di abitare lo spazio – tempo comune: dal paradigma della rappresentazione in cui l‘AGIRE DEL RAPPRESENTANTE, permette e autorizza la mia ASSENZA (“ti guardo, lasciandoti agire al posto mio”), al paradigma della presenza condivisa, in cui ciascuno è invitato a METTERE IN OPERA il proprio stare rendendolo ATTO DI COSTRUZIONE. Nella frattura del senso si manifesta la visione, essa si fa corpo tra i corpi.

TeatrInGestAzione è un organismo creativo intersoggettivo in  costante rivoluzione poetica,  la cui opera muove dall‘esigenza di svincolare l‘atto performativo dal contesto spettacolare, qualificando la “scena” come sede di una “socialità sperimentale”. www.teatringestazione.com

Info e biglietteria
+39 059 7114312
+39 389 7993351
Biglietteria aperta dalle ore 19.00 presso il Teatro dei Segni.
Ingresso 5 € – non occorre la prenotazione.

Trasparenze fa parte di ANDANTE – rassegna in movimento tra i teatri e la città.
Programma completo su http://andantemodena.wordpress.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...