Pubblicato in: compagnie, Festival 2015

Discorso sul Mito di Vittorio Continelli//LeCanaglie – 9 maggio #Trasparenze3

All’interno del Parchetto San Giovanni Bosco, Trasparenze Festival ospiterà “Discorso sul mito” di Vittorio Continelli, che in quest’occasione prevede la partecipazione speciale del collettivo artistico LeCanaglie. Il Collettivo accompagnerà i racconti con musica e live-painting. La performance si terrà sabato 9 maggio, con diversi intervalli dalle ore 19.30 alle ore 22.00.

Vittorio Continelli
Vittorio Continelli

Discorso sul Mito Primo intervento: Teogonia. Secondo intervento: La caduta di Fetonte. Di e con Vittorio Continelli & LeCanaglie (Massimiliano Setti, Federico Bassi e Giacomo Trivellini).


Raccontare storie è la ragione per cui si sale sul palco, ascoltare storie, guardare le immagini che evocano e riconoscersi in esse è quella per cui ci sediamo in platea.


Discorso sul Mito è un progetto teatrale composto da una serie di spettacoli che coniugano il racconto di storie antiche all’incontro con il pubblico. Temi centrali dello spettacolo sono il mito e la mitologia, presenti nella nostra esistenza più di quanto ci rendiamo conto. Il fine del progetto è raccontare il presente attraverso di essi, narrando storie nelle cui pieghe è possibile ritrovare il vissuto intimo e personale di ognuno. Storie che ci accompagnano da migliaia di anni e ci portano per mano, mentre noi inconsapevolmente le portiamo per mano ampliandone i confini, modificandole, servendocene come mappa o guida nella vita di tutti i giorni.

LeCanaglie
LeCanaglie

Vittorio Continelli è attore, autore, regista teatrale. Si forma con Cathy Marchand (Living Theatre) e Franca Angelini (Università La Sapienza); studia presso il CTA dell’Università La Sapienza di Roma. Collabora con le compagnie Teatro Minimo, Teatro dei Venti, Microscopia Teatro, Schegge di cotone. Fonda nel 2004 il Teatro della Friggitoria. Autore e attore in Discorso sul Mito (progetto di racconto sulla mitologia classica); La carovana dell’imperatore; Le Elettra; Edipo in Faida. Tragedia finalista al Premio Ustica per il Teatro 2005; Le Bugie non sono Reato vincitore del Festival Hoperum Armonia nel 2007; L’apprendista di suoni, Project Massoud. Attore ne Il guaritore di M. Santeramo, regia di L. Muscato – Premio Riccione per il Teatro 2011; La Rivincita di M. Santeramo, regia di L. Muscato; L’arte della Commedia di E. De Filippo, Le scarpe, Sequestro all’italiana (2009), Il sogno degli artigiani (2007), Vico Angelo Custode (2005) di M. Santeramo (produzioni Teatro Minimo per la regia di M. Sinisi). Attore e regista di Supplici da Euripide – premio per la miglior regia al festival Giovani Attori Ettore Petrolini 2001; Passione, sacra rappresentazione. Regista di Let there be love di Kwame Kwei-Armah; l’Albero di N. Conversano.

LeCanaglie sono un collettivo artistico formato da Massimiliano Setti, Giacomo Trivellini e Federico Bassi. Federico Bassi e Giacomo Trivellini formano il duo di illustratori Ambè 2 e all’interno del gruppo si occupano delle illustrazioni e animazioni. Unendo le loro rispettive peculiarità ed esperienze artistiche e professionali creano immagini alchemiche e misteriose. Creature inquiete dissacranti e ironiche. Lavorano con materiali poco pregiati o sottovalutati. Solitamente la produzione delle opere avviene simultaneamente su un unico supporto improvvisando tematiche, soggetti e situazioni. Fumetto, illustrazione e arte si fondono generando risultati imprevedibili da entrambi. Massimiliano Setti Attore e regista della compagnia Carrozzeria Orfeo, è anche compositore di musica indietronica e di colonne sonore per il teatro.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...